News

Mercoledì 01/11/2000

Diffamazione a mezzo stampa e parzialità dell’informazione giornalistica

Secondo la Corte, in casi come questo, la pubblicazione dell’articolo non costituisce legittimo esercizio del diritto di cronaca, se non viene compiuto “un adeguato controllo circa la plausibilità delle notizie, controllo che deve essere maggiormente incisivo allorché vi sia maggiore coinvolgimento di chi riporta la notizia”, mentre la risonanza della vicenda “di certo non poteva giustificare la pubblicazione di un articolo a carattere eminentemente accusatorio”.