News

Mercoledì 01/11/2000

Utilizzo come “domain name” di marchio registrato altrui

La decisione riprende quanto affermato anche dal Tribunale di Verona e da altri giudici di merito, secondo cui il domain name può reputarsi segno distintivo, ove utilizzato da un imprenditore, “suscettibile di entrare in conflitto oltre che con altri domain names eventualmente simili, anche con altri segni tipici quali in particolare il marchio”. Il Tribunale di Roma precisa che “pur tenendo conto della peculiare natura e funzione tecnica, il domain name non può ritenersi solo un mero indirizzo elettronico o casella postale, ove utilizzato in connessione allo svolgimento di un’attività economica, dove assume anche una funzione di individuazione dell’attività economica connessa”.