News

Mercoledì 01/11/2000

Rischio per l’igiene dei consumatori e sistemi di chiusura a leva con linguetta rientrante delle lattine contenenti bevande

Il T.A.R. ha tenuto in grande considerazione le conclusioni cui è pervenuto l’Istituto Superiore di Sanità, di cui ai verbali 20.11.96 e 12.6.97, che ha evidenziato “la potenzialità di un rischio di natura igienico sanitario, legato alle modalità di consumo del prodotto, sia perché il dispositivo a leva con linguetta rientrante all’interno della confezione può costituire un veicolo di agenti contaminati nella bevanda, sia perché le lattine, prima del consumo, possono essere conservate anche per lungo tempo in locali igienicamente non idonei, permettendo così il deposito sulla superficie di polvere, sporcizia ed altri corpi estranei, che possono successivamente essere veicolati al liquido interno tramite la linguetta rientrante”. Il T.A.R., quindi, non ha ritenuto adeguati i provvedimenti del Ministero della Sanità, adottati nel 1998, consistenti nel generico “invito agli assessorati alla Sanità di vigilare in materia”.