News

Mercoledì 01/11/2000

Legittima la confisca del ciclomotore di proprietà del padre del minore autore della violazione

La Corte ha fatto applicazione dei principi di cui alla legge 689/81. L’art. 2 di questa legge ha carattere generale e si applica anche agli illeciti amministrativi previsti dal codice della strada. la norma prevede che l’autore della violazione non può essere assoggettato a sanzione se non è imputabile. Il secondo comma dell’art. 2 citato prevede che “della violazione risponde chi era tenuto alla sorveglianza dell’incapace, salvo che rovi di non avere potuto impedire il fatto”. Secondo la Corte, “tale disposizione configura una responsabilità diretta, per fatto proprio, di colui che è tenuto alla sorveglianza del minore”.