News

Lunedì 10/12/2001

I nuovi strumenti di tutela della proprietà industriale.

Il 15 novembre u.s., il Dicastero per le attività produttive ha presentato al Consiglio dei Ministri il “collegato” alla Legge Finanziaria, contenente “misure per favorire l’iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza”. Tra gli strumenti previsti, rileva la misura che consiste nella previsione di sezione specializzate, presso i Tribunali e le Corti d’Appello, competenti per la trattazione delle cause aventi ad oggetto condotte lesive della concorrenza o della proprietà industriale. La creazione di sezioni specializzate dovrebbe garantire una più rapida definizione di tali procedimenti giudiziari. Il “collegato” alla Legge Finanziaria prevede una particolare tutela anche nei confronti delle invenzioni biotecnologiche, in attuazione della direttiva comunitaria in materia. E’ previsto che il decreto legislativo di attuazione, appunto, che verrà emanato nella seconda metà del 2002, consenta la possibilità di brevettare materiali biologici prodotti tramite procedimento tecnico e i relativi processi di lavorazione. Allo stesso tempo, non potranno essere brevettati i procedimenti di clonazione e di modificazione dell’identità genetica dell’essere umano.