News

Giovedì 24/11/2005

Termini agevolati per le tasse del defunto

La Suprema Corte, sancendo la portata generale della norma in esame, ammette, quindi, che essa andrà applicata sempre, a meno che una legge non vi deroghi espressamente. Una deroga di questo tipo non è contenuta nel d.l. n. 140/1993, nonostante l’art. 1, comma I preveda una proroga del termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche senza alcun esplicito rinvio all’art. 65 del d.p.r. La mancanza di tale rinvio, tuttavia, non implica che tale norma debba essere disapplicata, poiché la deroga avrebbe dovuto essere espressa. Non contenendo il d.l. n. 140 alcuna deroga specifica al disposto dell’art. 65, ne consegue che, con riguardo alla posizione degli eredi del contribuente, deve trovare applicazione il disposto della norma da ultimo menzionata.